BIOGRAFIA

Domenico Chiarolanza è nato il 21 febbraio 1949, vive e lavora tra New York (Thompson street 211) USA; Madrid (calle Claudio Coello, 52) Spagna; Atene (Pandoras street, Glyfada) Grecia.


Vanno sottolineate le recenti esposizioni tenute ad Atene, a Casablanca, a Caracas, Rio de Janeiro, San Paolo del Brasile ed altri centri dell’America Latina.


Per un artista, pittore, scultore o incisore che è proiettato nella ricerca del vasto filone ricercativo può veramente dirsi fortunato se ha avuto nel suo cursus artistico come insegnamento il grande magistero della Scuola della Pittura Napoletana.
Più ancora se a questi insegnamenti si aggiunge l’origine partenopea.


Sono due componenti, queste, insegnamento ed estro creativo, che sono alla base del processo formativo di qualsiasi artista, e per sensibilità intimistica e per slancio poetico.
E’ questo il caso di Domenico Chiarolanza, artista napoletano formatosi alla scuola della più sana ed antica tradizione del realismo partenopeo, da anni residente a NewYork, alla Thompson street 211.


Artista sapiente sia nella pittura che nel cesello come nella scultura nel basso ed alto rilievo, con armonia espressiva tipica del Rinascimento Napoletano. Caratteristiche che risalgono alla grandi lezioni del Caravaggio, del Ribera, del Bruhegel, artisti che fanno parte della vita e della storia di Napoli e che dal 1500 fino alla Scuola di Posillipo del diciannovesimo secolo hanno fatto conoscere con i capolavori la cultura, le bellezze e le tradizioni napoletane in tutto il mondo.

 

Domenico Chiarolanza nella scia di queste tradizioni con le sue opere, in particolare con l’arte dei bassorilievi in multipli realizzati in bronzo e argento, ispirato ai grandi maestri dell’arte contemporanea, ha varcato i confini nazionali essendo ormai noto non soltanto in Europa ma anche Oltreoceano. 

Un artista che col suo talento e la sua vena creativa ha saputo fondere mestiere e qualità manageriali diffondendo la sua arte ed il multiplo di autore nel sistema del collezionismo di èlite dell’oggetto di arte moderna.

BIOGRAFIA